Salta al contenuto principale

Guida all’interoperabilità tra ESRS e ISSB Standard emanata da EFRAG e Fondazione IFRS

ESRS–ISSB Standards Interoperability Guidance

Il 2 maggio 2024, l’International Sustainability Standards Board (ISSB) e i servizi della Commissione Europea, insieme all’EFRAG, hanno pubblicato una guida congiunta per facilitare l’interoperabilità tra gli standard europei di sostenibilità (ESRS) e gli standard internazionali di divulgazione di sostenibilità dell’ISSB. Questo sforzo congiunto mira a raggiungere un elevato grado di allineamento tra gli standard, con un focus particolare sulla rendicontazione climatica.

La guida descrive l’allineamento dei requisiti di divulgazione e le informazioni necessarie affinché un’entità possa conformarsi a entrambi i set di standard, garantendo interoperabilità. Che un’entità inizi con ESRS o ISSB, può soddisfare i requisiti climatici di entrambi seguendo il contenuto di questa guida.

I principali punti di allineamento sono:

  • Materialità Finanziaria: La definizione di materialità finanziaria negli ESRS è allineata con quella dell’IFRS S1;
  • Termini Comuni: Entrambi i set di standard includono termini definiti comuni;
  • Disclosure Climatiche: Vi è un alto grado di allineamento nelle disclosure climatiche, con quasi tutte le richieste di divulgazione dell’ISSB incluse negli ESRS.

Contesto

  • ESRS: European Sustainability Reporting Standards sono sviluppati dall'EFRAG per supportare la Corporate Sustainability Reporting Directive (CSRD) dell'Unione Europea. Questi standard mirano a migliorare la trasparenza e la qualità delle informazioni di sostenibilità fornite dalle aziende europee.
  • ISSB: L'International Sustainability Standards Board è un'iniziativa dell'IFRS Foundation, volta a creare standard globali di sostenibilità per migliorare la comparabilità e la coerenza delle informazioni finanziarie legate alla sostenibilità.

Struttura del Documento

    Il documento è strutturato nelle seguenti sezioni:

  • Sezione 1. Commenti sui requisiti generali di segnalazione negli standard ESRS e ISSB. Questa sezione spiega come gli standard ESRS e ISSB siano interoperabili per quanto riguarda la materialità, la presentazione e le divulgazioni per argomenti di sostenibilità diversi dal clima.
  • Sezione 2. Divulgazioni comuni relative al clima. Questa sezione illustra l'elevato livello di interoperabilità raggiunto in relazione al clima. Sono presentati in forma tabellare i paragrafi degli standard ISSB e i paragrafi corrispondenti in ESRS. I requisiti di informativa che si intersecano nell'ESRS possono essere identici (comuni) o coprire almeno i requisiti di informativa nell'IFRS S2, fornendo anche informazioni incrementali.
  • Sezione 3. ESRS a IFRS S2 (clima): informazioni che un'entità che inizia con ESRS deve conoscere quando applica anche gli standard ISSB per consentire la conformità a entrambe le serie di norme.
  • Sezione 4. IFRS S2 (clima) a ESRS: informazioni che un'entità che parte dagli standard ISSB deve conoscere quando applica anche l'ESRS per consentire la conformità con entrambe le serie di norme. Questa sezione include nella sezione 4.2 le informazioni in ESRS E1 che non hanno un requisito equivalente nell'IFRS S1, né nell'IFRS S2 e i requisiti incrementali nell'ESRS E1 associati ai requisiti comuni di informativa.

Questa iniziativa rappresenta un passo significativo verso l'armonizzazione degli standard di rendicontazione della sostenibilità a livello globale. La guida EFRAG-IFRS per l'interoperabilità tra ESRS e ISSB offre un framework pratico per le aziende, aiutandole a navigare nel complesso panorama della rendicontazione di sostenibilità e a contribuire in modo significativo a un'economia più sostenibile e trasparente.

Vuoi saperne di più? Compila il Form

Sei interessato ai fattori di sostenibilità ESG (Ambientali, Sociali e di Governance) e desideri maggiori informazioni su come possono influenzare e migliorare la tua attività? 

Compila il form e inizia il tuo percorso verso una gestione aziendale più responsabile e sostenibile. Il nostro team di esperti è pronto a rispondere a tutte le tue domande e a guidarti verso pratiche più sostenibili. 

Compila il Form

Sottoscrivi la newsletter

Resta informato - sottoscrivi la newsletter:

Sottoscrivi

Community

Partecipa alla nostra community. Puoi utilizzare le funzionalità riservate agli utenti registrati.

Iscriviti